MO! si confronta con ‘Maggio’.

Share Button

“Non sappiamo quale sarà il modo che porterà ad una buona riuscita ma sappiamo che abbiamo più probabilità di arrivarci quanto maggiore sarà il numero di strade che saremo capaci di aprire. Perché poi quella che funziona si vedrà e le strade confluiranno. Dobbiamo avere durezza e flessibilità: la durezza nel sostenere le cose in cui si crede, la flessibilità nel rinunciare a queste cose per trovare l’elenco di quelle su cui si è disposti a camminare insieme. Ma camminare insieme non significa fare tutta la strada insieme. Invece, perché non camminare insieme finché si va nella stessa direzione? Si possono fare insieme anche solo dei tratti di percorso” (Pino Aprile, all’Assemblea di MO! del 20.12.2014 a Caserta).
MO! e ‘Maggio’ sono due percorsi che puntano al medesimo obiettivo: arrivare al governo della Regione Campania proponendo una seria alternativa alle politiche distruttive della nostra Regione poste in campo dal governo regionale uscente, dal governo nazionale e da quelle componenti politiche che sono state complici della devastazione che è davanti agli occhi di tutti. MO! si contraddistingue principalmente per la sua forte caratterizzazione meridionalista, identitaria, in difesa della nostra terra, che non è più disposta a trattare e mediare su decisioni prese altrove e sempre a scapito del nostro territorio.

‘Maggio’ è un contenitore, uno spazio di confronto che mette insieme tante esperienze, principalmente le lotte sociali nell’ambito della tutela del diritto al lavoro, alla salute, alla tutela per l’ambiente, il bene comune, l’acqua pubblica, contro le politiche di austerità che hanno ridotto all’osso le risorse impiegate sul nostro territorio.
MO! e ‘Maggio’ sono due progetti sani, animati da soggetti che da anni lottano sui territori.

I due progetti dialogano per tracciare un tratto di strada che può essere fatto insieme, con un unico obiettivo: DIFENDERE, RISCATTARE, VALORIZZARE, RILANCIARE LA NOSTRA TERRA. Lo fanno cercando condivisione sul programma, le idee, la linea, le regole, inderogabilmente senza trattare con chi come Caldoro e PD sono responsabili del disastro a livello regionale e nazionale. Per la costruzione di un soggetto che avrà un carattere esclusivamente civico e sociale.
SE SON ROSE FIORIRANNO…
Invitiamo pertanto tutti a partecipare all’Assemblea ‘Maggio’ del 16 gennaio, ore 17.30, presso l’ex Asilo Filangieri a Napoli.
Seguirà la terza Assemblea del progetto MO! il giorno 31 gennaio a Cava dei Tirreni
Comitato organizzatore di MO!

10877701_10203503887374672_2064318575_n

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.