MO! PRESENTA IL SIMBOLO IL 31 GENNAIO A CAVA. Dall’assemblea di “Maggio” la conferma dell’urgenza di un’azione politica legata al territorio

Share Button

L’assemblea del 16 gennaio a Napoli per discutere dell’appello “Maggio”, alla quale ha partecipato il gruppo promotore della lista civica “MO!”, ha confermato la presenza in Campania di numerosi gruppi attivi nella difesa del territorio. Non è apparsa chiara, però, la forma e soprattutto la strategia che ci si vuole dare, che viene rinviata alla prima decade di febbraio, con il rischio che alla fine si punti all’ennesimo “cartello” di frammenti della sinistra alternativa mentre da 155 anni il Sud è privo di una “sua” degna rappresentanza.

MO! rispetta tutte le posizioni e gli obiettivi, ma ritiene che in Campania sia necessaria e urgente un’azione popolare di nuovo conio, libera da condizionamenti ideologici, che prenda la forma di una coalizione sociale per una lista civica e che sia per definizione al di sopra delle collocazioni espressione dei vecchi partiti politici. Se e soltanto se, sarà tale lo sbocco di “Maggio” sarà possibile valutare una convergenza.

MO! era e resta un progetto aperto, trasparente, libero, a disposizione di persone e di forze sociali attive sui territori. Si conferma quindi la prossima assemblea pubblica a Cava de’ Tirreni – la terza dopo San Giorgio a Cremano e Caserta – che si terrà sabato 31 gennaio 2015 alle ore 17:30 e si annuncia che in quella occasione l’assemblea prenderà la decisione sul simbolo per la lista civica.

10906249_902426659792004_6771939307611016965_n

Commenti

commenti

Un commento

  • Massimo Mastruzzo

    Da iscritto a UM è quello che volevo, e speravo, avvenisse all’incontro con “Maggio”, apertura si, ma senza perdere l’identità di movimento territoriale distante dai partiti nazionali. Il rischio è di diventare una “semplice” lista civica che nell’elettore non da fiducia di vittoria e di cambiamento. Distinguersi ed affermarsi in Campania è fondamentale per tutto il Sud.
    Massimo Mastruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.