Unione Mediterrenea: deficit regione Piemonte? Il Nord non è mai stato virtuoso

Share Button

“Le notizie pubblicate oggi da alcuni quotidiani relative al presunto deficit della Regione Piemonte non mi sorprendono più di tanto.  La propaganda che per decenni ha voluto far credere ad un Nord economicamente virtuoso si era già dimostrata mendace con i distretti del Nord Est ed oggi continua a ribadire come la macchina pubblica sia mal gestita in tutte le Regione d’Italia, con ripercussioni economiche e sociali sulle fasce più deboli”: così Enrico Inferrera commenta, Segretario Nazionale di Unione Mediterranea, interviene sulle notizie lanciate oggi da diversi organi di informazione relative ad un prossimo default della Regione Piemonte.

“La favola del Sud finanziato dal Nord non è più sostenibile. La propagande leghista è strumentale e diretta a spostare l’attenzione su fenomeni che non riguardano mai l’utilizzo dei fondi pubblici e la buona spesa al Nord.  Lo stesso Governo e la Corte dei Conti ignorano dati oramai di dominio pubblico, lasciando alla politica locale la possibilità di fare e disfare a proprio piacimento. Solo 2 giorni fa il Ministro ha lanciato il tema della Torino-Venezia in bicicletta.  Probabile che qualche politico del Nord debba affrontare di notte la tratta per evitare il confronto con la popolazione, a cui da anni si vende solo cattiva informazione”.

logo

Commenti

commenti

Un commento

  • Ivano GENOVESE

    C’è la vogliamo dare una mossa??? Tirare qualche pietra non è peccato, quando si ha la consapevolezza d’essere schiavi e soprattutto quando l’educazione viene volutamente fraintesa come fessaggine. La misura non è colma, bensì STRACOLMA!!!
    Quando ci vediamo anche solo per un caffè???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.