Operazione ETICA, liste pulite MO!

Share Button
La presidente della commissione Antimafia Rosy Bindi oggi ha annunciato l’intenzione di realizzare un progetto d’osservazione delle liste per le amministrative del 5 giugno nei Comuni attualmente sciolti per mafia, in quelli precedentemente sciolti per mafia e mai tornati a votare, e in alcuni Comuni che hanno avuto la commissione d’accesso e sono in commissariamento. Si tratta di un progetto che in tutto riguarderebbe una decina di Comuni, tra cui Roma. Nonostante il fatto che Napoli non sia tra i Comuni posti sotto osservazione, MO – Unione Mediterranea ha avviato di sua volontà un’operazione di etica e trasparenza inviando la propria lista di candidati lunedì 11 aprile all’attenzione di Raffaele Cantone, Autorità Anticorruzione, Rosy Bindi, Commissione Antimafia e Gerarda Maria Pantalone, Prefetto di Napoli.
L’iniziativa di MO – Unione Mediterranea è in netto anticipo rispetto all’annuncio della Commissione Antimafia e a iniziative analoghe da parte di altre liste concorrenti per Napoli che non hanno ancora diffuso i nomi dei propri candidati.
Ufficio stampa MO-Unione Mediterranea

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.