Napoli, autonomia e identità: MO-UM presenta le linee per il programma di governo della città.

Share Button

Un programma politico improntato sui concetti di “autonomia” ed “identità” della città di Napoli: MO-UNIONE MEDITERRANEA, movimento politico che rivendica l’assoluta autonomia ed indipendenza del Sud, annuncia per il giorno 26 ottobre 2015 a Napoli presso la Chiesa di San Gennaro all’Olmo (Via San Biagio dei Librai 35) la presentazione delle linee guida del proprio programma politico in vista delle prossime elezioni comunali nella città di Napoli.

Ai cittadini tutti il movimento illustrerà i punti cardine delle
progettualità previste, in linea con gli obiettivi che l’Assemblea
degli iscritti ha individuato quali prioritari. Al dibattito seguirà
un monologo dell’attore e sceneggiatore Vittorio Ciorcalo ed un
concerto del “Coro Ensemble Napoletano”.

Enrico Inferrera, Segretario Nazionale di Unione Mediterranea
dichiara: “MO-UNIONE MEDITERRANEA continua nel novero degli obiettivi che sin dalla nascita ci siamo posti quali prioritari. Siamo dunque un movimento politico autonomo e principale punto di riferimento per un attuale e moderno meridionalismo. Napoli ha storicamente, culturalmente e socialmente tutti i crismi per essere la vera capitale del Sud umiliato dalle promesse dei partiti politici storici ormai chiaramente per niente interessati alla sua tutela ed al suo sviluppo. Napoli può essere capitale assoluta del Mediterraneo ed in tal senso il nostro programma punta ad obiettivi estremamente ambiziosi che riteniamo di poter raggiungere nell’interesse di tutto il nostro
territorio.”

Flavia Sorrentino, Portavoce Nazionale di Unione Mediterranea
ribadisce il valore del voto democratico: “la nostra gente deve
avere la consapevolezza del valore di un voto politico. Troppo spesso si è demandato presente e futuro delle nostre terre ad affaristi che nulla hanno mai fatto per rispettare il mandato elettorale. La riprova è la tragedia di queste ore a Benevento, ignorata dagli stessi politici che in campagna elettorale sono prontissimi e solerti nella richiesta del consenso.  MO-UNIONE MEDITERRANEA propone un percorso di autonomia ed identità, in cui i cittadini siano i primi attori di una rivoluzione culturale , economica e sociale storica. Lunedì 26 chiediamo ai cittadini di essere i primi promotori del cambiamento”.

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.